{{dataProduct.TitleProduct}}

{{dataProduct.TitleProduct}}

{{dataProduct.SubTitleProduct}}

Codice prodotto:{{codeProduct}}
{{dataProduct.TitleProduct}} SOLD OUT
{{b.Name}} {{b.Name}} {{b.Name}} {{b.Name}}
{{priceStartProd.priceUnit}}{{priceStartProd.priceDecimal}} {{priceStartProd.pricePromoUnit}}{{priceStartProd.pricePromoDecimal}}
{{priceStartProd.priceUnit}}{{priceStartProd.priceDecimal}}
{{priceVariant.otherPromoPriceUnit}}{{priceVariant.otherPromoPriceDecimal}} {{priceVariant.otherPriceUnit}}{{priceVariant.otherPriceDecimal}}
{{priceVariant.otherPriceUnit}}{{priceVariant.otherPriceDecimal}}
{{priceVariant.pricePromoUnit}}{{priceVariant.pricePromoDecimal}} {{priceVariant.priceUnit}}{{priceVariant.priceDecimal}}
{{priceVariant.priceUnit}}{{priceVariant.priceDecimal}}
{{priceVariant.otherPromoPriceUnit}}{{priceVariant.otherPromoPriceDecimal}}
{{priceVariant.otherPriceUnit}}{{priceVariant.otherPriceDecimal}}
Promo dal {{priceVariant.promotionFrom}} al {{priceVariant.promotionTo}}
{{l}}
quantità : {{quantityUpdated | quantityZero:prodNonDisp:resources.quantityZero}}
Quantità minima ordinabile: {{quantityMin}}
Quantità  massima disponibile : {{quantityMax}}
avete selezionato :
Condividi facebook share twitter share pinterest share

L’ Asse Cuore - Cervello

Una Moderna e “Antica” Connessione, Premessa per un Salto Evolutivo Coscienziale a Tutti Accessibile, Senza Precedenti

01/07/2024 - 03/07/2024

L’ Asse Cuore - Cervello

Sinossi

Come mai si percepiscono sensazioni ed emozioni per lo più al centro del petto? C’è una fisiologia degli stati emotivi? C’è una via di accesso alla guida intuitiva interiore? Si può avere una più profonda comprensione di cosa manifestano i nostri sentimenti? 

Queste domande, anticamente già soddisfatte dalle tradizioni di saggezza, appannaggio di pochi particolarmente evoluti, trovano oggi risposta nel dominio di ricerca dove la scienza contemporanea incontra l'eterna energia vibrante della sfera emotiva, la cui affascinante comprensione, svela il potere racchiuso nelle pulsazioni del nostro organo cardiaco.

Il cuore inizia a battere prima che il cervello sia formato; è in realtà il primo organo a crearsi, addirittura solo 16 giorni dopo il concepimento. Questo era già conosciuto secoli prima di Cristo, dalla Tradizione Cinese che designava il Cuore come Organo Sovrano che governa tutti gli altri delegando loro i suoi poteri, ma conservando la chiave dell’architettura di insieme.

Per i Cinesi il Cuore è il “Centro”, l’Essenza, la sede dello Shen, termine che designa l’entità psico-emotivo-spirituale dell’essere umano. Il “Cuore Cinese” costituisce in effetti, un ponte unico tra il corpo creato, incarnato, e il Tao, lo Spirito Creatore, che annoda e snoda le forme, quelle del corpo, come quelle delle emozioni, dei pensieri e delle intuizioni.

Nell’ancor più antica Medicina Ayurvedica, il Cuore, oltre ad essere l’organo che governa la circolazione sanguigna, è la sorgente del respiro, dell’equilibrio mentale, della nutrizione, ed è anche la sede della coscienza. 

Dunque, il cuore è un organo indipendente dal cervello e in questi ultimi anni, si sono moltiplicati gli studi sul modo in cui circola l'informazione tra il cuore e il cervello. Si è sempre modernamente pensato che tutto provenisse dal cervello ed era impensabile che potesse esserci una comunicazione in senso opposto, ossia dal cuore verso il cervello: il fatto che questo circuito esista veramente fa ritenere che possa esserci un modo nuovo di elaborare l'informazione. Sono stati infatti scoperti ben quattro tipi di connessione che partono dal cuore e si dirigono al cervello, attraverso i quali il cuore esercita un'influenza significativa sulle funzioni dell’encefalo e di tutto il corpo fisico. La neuro-cardiologia ha dimostrato da almeno una trentina d'anni, che il cervello del cuore, sofisticato sistema di più di 40.000 cellule nervose, è in grado di registrare direttamente le informazioni che provengono dal sistema ormonale, nervoso, immunitario e da altri sistemi, e di tradurle in impulsi nervosi elaborando così direttamente l'informazione che riceve. Il cuore possiede un campo magnetico 5000 volte più potente e un campo elettrico che ha un’ampiezza 60 volte superiore di quello del cervello; questa “energia elettrica” pervade tutte le cellule del corpo fisico, dopodiché l'informazione circola in direzione del cervello, attraverso il circuito nervoso che utilizza il nervo vago e i nervi posti lungo la colonna vertebrale. Il cervello, senza dubbio, riceve una quantità enorme di informazioni provenienti da tutti gli organi, ma l'aspetto più stupefacente è che il cervello riceve dal cuore più informazioni di quante a sua volta gliene invii! Grazie a questo inaspettato percorso, il cuore può influenzare il cervello e di conseguenza la nostra percezione della realtà, in particolare le nostre reazioni emozionali.

L’organo cardiaco, al di là delle sue funzioni fisiologiche-meccaniche di pompa del sangue in tutto il corpo, ha molti, infiniti poteri: l'intuito, l'intenzione, la gratitudine, il perdono, il silenzio, la determinazione, la libertà, la resilienza, la tolleranza, la pazienza, la saggezza e, naturalmente, l'amore. Ogni essere umano ha la possibilità di svelarli, sentirli, connettersi con e sperimentarli, lasciandosi guidare dalla silente e saggia voce del proprio cuore.

Si può accedere ad un percorso di conoscenza e trasformazione che deriva dall’attingere ad una nuova/antica linfa, un potenziale che scorre da sempre profondamente nella parte più intima e segreta della vita, riscoprendo così la via della salute e dell’autoguarigione. Comprendere come sintonizzarsi col cervello del cuore in modo pratico, consente la riconnessione con il riequilibrio psico-emotivo, per decodificare cosa sta dietro le emozioni disfunzionali, conoscersi più in profondità, vivendo con maggior serenità ed entusiasmo la relazione con sé stessi e con il mondo.

Insegnanti

Dott.ssa Anna Maria Storti - Medico Chirurgo, esperta in MTC ed Agopuntura.

Laureata con lode in Medicina e Chirurgia all'Università degli Studi di Milano. E' specializzata in Agopuntura, Omeopatia, Nutrizione, Medicina Tradizionale Cinese, Omotossicologia, Neuralterapia, Medicina di Biorisonanza (fondata sulle nozioni della biofisica e della meccanica quantistica), Floriterapia di Bach. Ha conseguito il Diploma della Scuola Superiore Postuniversitaria di Medicina e Chirurgia ad Indirizzo Estetico e Termale di Milano (Agorà) nel 2003.

Ai sensi del Reg. UE 2016/679, i dati raccolti verranno utilizzati esclusivamente per informare periodicamente in merito alle attività ed alle iniziative di International Initiation School e non verranno diffusi a terzi. Il conferimento dei dati è facoltativo, tuttavia senza riferimenti personali non sarà possibile fornire i servizi richiesti. L'interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 15 del Reg. UE 2016/679. Il titolare del trattamento dati è International Initiation School, via Fontana 4/A, 41012 Carpi (Modena) - Italy. [privacy e cookie policy]

Condividi facebook share twitter share pinterest share
Siglacom - Internet Partner